News

Una Notte d’Estate al Museo

Una Notte d’Estate al Museo

Le sere d’estate vieni a trovarci al Museo di Scienze Naturali di Cesena.
Tutte le iniziative sono a prenotazione obbligatoria e offerta libera tranne quelle espressamente indicate.

Per info e prenotazioni:
Tel 333.4215136
Mail didattica@viaterrea.org

Di seguito le prime date di luglio:

Venerdì 6 Luglio

Ore 20
Il taccuino del Naturalista
Laboratorio per bambini dai 4 anni

Segreti e curiosità del mondo naturale partendo da tracce e reperti del Museo e del giardino sensoriale. In omaggio il”Taccuino del Naturalista” di ViaTerrea che i bambini inizieranno a completare durante il laboratorio.

Ore 21
Visita guidata per tutti delle sale naturalistiche del Museo e della Torre di Piazza


Mercoledì 11 Luglio

Vita Segreta di una Cicala
Percorso tra Museo e Rocca Malatestiana all’interno della rassegna Rocca Gira e Gioca la sera

“Chiedo scusa alla favola antica, se non mi piace l’avara formica. Io sto con la cicala, che il più bel canto non vende, regala“.
Così scriveva Gianni Rodari in una sua filastrocca.

La famosa favola di Esopo ci ha insegnato a identificare la cicala come creatura imprevidente, pigra e sconsiderata. Con il suo canto inaugura la stagione estiva: la sentiamo frinire disperatamente, notte e giorno, e siamo portati a credere che tutta la sua esistenza si limiti a questo.

In realtà la sua vita è lunga e complicata e si svolge per la maggior parte del tempo nascosta, segreta, lontana dai nostri sensi, sotterranea.
Per tutto l’anno infatti calpestiamo i frutti del suo canto che vivono e crescono piano piano nel sottosuolo: ci sono cicale che arrivano a trascorrere fino a 17 anni sottoterra per poter passare una sola stagione in superficie.
Cercheremo di addentrarci in questo mistero accompagnando le tappe della vita di una cicala: partiremo dal ventre della terra (il piano ammezzato della Torre di Piazza) per poi “rinascere” sulla superficie di un rigoglioso giardino (il giardino sensoriale del Museo) e guadagneremo quindi le vette degli alberi, dove avverrà la metamorfosi e potremo ascoltare il canto di innumerevoli cicale (il Parco della Rimembranza) per poter finalmente spiegare le ali (la Rocca Malatestiana).

INFORMAZIONI PRATICHE:
ritrovo museo di scienze – ritiro biglietti ore 19.30;
inizio attività ore 20.00
arrivo alla rocca malatestiana
A PARTIRE DAI 4 ANNI – prenotazione obbligatoria telefonando allo 0547 22409 o tramite sms al 347 7748822;
durata 1h e 30 min;
Costo 4 euro a persona.
dalle ore 18.00 è possibile cenare con lo sconto del 10% sullo scontrino per cibo presso Asilo Politico – Punto di Piccola Ristorazione per le famiglie che partecipano all’iniziativa.


Venerdì 13 Luglio

Curiosa Natura
Ore 20

Lasciandoci ispirare dal libro “Curiosa Natura” di Florence Guiraud andremo alla scoperta di mirabolanti piumaggi, becchi ad effetto, uccelli nottambuli,  ritratti di galline, incredibili insetti con antenne da sballo per lasciarci incantare dalle infinite forme della natura.


Venerdì 20 luglio

Un Robot per Amico
Ore 20
Ci divertiremo a conoscere e a programmare Ozobot un piccolo robot in grado di leggere e interpretare i colori


Mercoledì 25 luglio

Cappuccetto Rosso o l’attraversare il bosco dei segreti
Percorso tra Museo e Rocca Malatestiana all’interno della rassegna Rocca Gira e Gioca la sera

Nell’eterno codice delle fiabe Cappuccetto Rosso è la favola di un viaggio, di un pericolo, di una trasformazione. Protagonisti della storia, in tutte le sue varianti letterarie, da Perrault ai fratelli Grimm, e nelle sue riproduzioni grafiche (famosi i disegni di Gustav Dorè), sono loro due, la bambina e il lupo, un essere umano e un animale, e il dualismo perfetto tra il mondo luminoso della casa e l’atmosfera cupa del bosco. Più semplice di così non potrebbe essere… eppure il racconto di Cappuccetto Rosso continua a essere riletto in tante chiavi. Sarà forse per quell’ambientazione misteriosa, o sarà forse perché, in fondo, nessuno ha ancora veramente capito chi è il Lupo, che non sia proprio lui il vero protagonista della storia. Perché appena il lupo non c’è più il bosco perde un po’ della sua meraviglia. Attorno a questa idea della meraviglia, dello stupore che nasce da ciò che non si conosce, da ciò che si deve ancora “scoprire”, si sviluppa lo spettacolo interattivo “Cappuccetto Rosso o l’attraversare il bosco dei segreti”.
Il progetto nasce dalla collaborazione tra Roberta Magnani e Elisa Bocchini che hanno deciso di trasformare gli spazi interni ed esterni della Rocca in un teatro naturale ricreando i luoghi della fiaba e i personaggi (Cappuccetto, la nonna, la mamma e il lupo) in forma di
bambole ad altezza naturale.
I bambini potranno vivere la favola come un viaggio insieme alla bambina Cappuccetto Rosso: dalla casa della mamma (Museo di Scienze Naturali) fino all’incontro con il proprio essere lupo e l’avventura del bosco, in mezzo agli alberi del Parco della Rimembranza dove i partecipanti, muniti di zainetto come veri esploratori, scopriranno, proprio come Cappuccetto nella favola, i segreti di un luogo nascosto, fatto di bellezze naturali, tra giochi,
esperienze sensoriali, racconto e azione, in osservazione e ascolto della natura. Fino ad arrivare all’ultima tappa, la casa della nonna, dove, dopo aver affrontato le prove dentro il bosco, i bambini incontreranno il lupo mangione e festeggeranno la liberazione e il lieto fine insieme a tutti i personaggi di una delle fiabe più famose della nostra infanzia.

INFORMAZIONI PRATICHE:
ore 19.45 RITROVO al Museo di Scienze Naturali, per chi non è già alla Rocca!
A PARTIRE DAI 3 ANNI – prenotazione obbligatoria telefonando allo 0547 22409 o tramite sms al 347 7748822;
durata 1h e 30 min;
Costo 8 euro a bambino; un adulto accompagnatore 4€; altri adulti accompagnatori 8€.
Sconto del 10% sullo scontrino per cibo presso Asilo Politico – Punto di Piccola Ristorazione per le famiglie che partecipano all’iniziativa.